Meta descrizione SEO: quando poche parole fanno la differenza

da | Gen 23, 2024 | Sito SEO

Viene spesso dimenticata, alcuni nemmeno sanno cosa sia, ma è davvero essenziale quando si parla dell’efficacia di un sito web. Di cosa sto parlando? Della meta descrizione SEO. Essa non è solo necessaria per avere un sito senza errori agli occhi dei motori di ricerca, ma è fondamentale per far entrare del traffico nella tua “casa digitale”. Se non sai bene cosa sia, a cosa serve e come si deve scrivere allora ti consiglio di continuare a leggere questo articolo: ti sarà di certo d’aiuto!

Cos’è la meta descrizione SEO?

meta description come scriverla

Iniziamo dalle basi: che cosa intendiamo con il nome meta descrizione SEO? Beh, è semplice: si tratta di quella piccola frase che troviamo scritta al di sotto del titolo di ogni pagina nei motori di ricerca. Come si può vedere nell’immagine, essa è particolarmente breve: sono 155 caratteri spazi inclusi. Nonostante siano poche parole, hanno un’importanza davvero fondamentale su più livelli. 

Impatto sul posizionamento

keyword stuffing seo

Quando mi ritrovo a fare delle SEO audit, ovvero delle analisi complete dei siti web sotto il punto di vista SEO (e non solo), spesso trovo degli errori sulle meta descrizioni. Questi possono essere di diverso genere: la meta descrizione SEO è mancante, è troppo lunga, troppo corta o, addirittura, duplicata. In quest’ultimo caso non voglio dare nessuna colpa ai clienti che si sono affidati in buona fede a persone che si sono fatte pagare fior di quattrini. Copiare e incollare la stessa meta descrizione su più pagine è sbagliatissimo: a Google non piacciono gli imbroglioni e quelli che io definisco come “geni del male”. Tornando a noi, andiamo ad analizzare ogni singolo caso. 

Meta descrizione SEO mancante

In questo caso, davvero molto diffuso, ciò che succede è che Google è costretto a scegliere casualmente delle frasi estrapolate dal contenuto per elaborare la sua SERP (risultati di ricerca). Questa, però, non è una mossa intelligente: perché non sfruttare quelle righe per catturare l’attenzione dell’utente? Su questo, però, ci torniamo fra poco.

Meta descrizione SEO troppo lunga o troppo corta

In questi due casi, la descrizione è stata scritta, ma non rispetta i canoni imposti dai motori di ricerca. Abbiamo una meta descrizione lunga quando supera i 155 caratteri spazi inclusi, mente possiamo considerarla come corta quando sta sotto i 65 caratteri, sempre includendo gli spazi. È importante anche questo aspetto della lunghezza perché nel primo caso verrà troncata, nel secondo si otterrà l’effetto “vuoto” che forse è addirittura peggiore della meta descrizione mancante.

Meta descrizione SEO duplicata

Come dicevo in precedenza, molto spesso i responsabili di questa “genialata” sono i “professionisti” che cercano di aggirare l’ostacolo copiando e incollando più volte lo stesso testo su più pagine. Purtroppo, però, a rimettercene sono sempre i clienti e i loro siti.

Impatto sulle visite al sito

Ora qui non parliamo più di numeri e di tecnicismi, ma parliamo di umanità e di sentimenti. La meta descrizione SEO, insieme al titolo, è ciò che più influisce nella scelta di navigazione di un sito piuttosto che di un altro da parte degli utenti. Scriverla nel modo corretto, suscitando la curiosità degli utenti, quindi, è buona cosa per assicurarsi maggiori ingressi nel sito, non credi? Allora giochiamocela!

Come si scrive una meta descrizione SEO?

Per scrivere una meta descrizione che sia allo stesso tempo SEO e in grado di catturare l’attenzione degli utenti dobbiamo stare attenti ad alcuni fattori. Te li ho riassunti in un piccolo elenco: 

  • attenzione alla lunghezza: come abbiamo detto prima, non dovrebbe superare i 155 caratteri spazi inclusi; 
  • inserisci, se possibile, la parola chiave principale che hai scelto per quella pagina o per quell’articolo: se hai dei dubbi, ho preparato un video per te;
  • individua subito il pain point del tuo utente e sfruttalo per veicolare traffico nel tuo sito: questo farà crescere le visite di tantissimo, vedrai;
  • invita l’utente ad approfondire: questo aspetto non è obbligatorio ma, se ciò che hai scritto si “sposa bene” con questo invito, perché non farlo?

Ti metto qui sotto un esempio tratto direttamente dal mio sito:

metadescrizione seo

Strumenti per inserire la meta descrizione nel sito

Passiamo alla parte di inserimento: non sai come fare? Bene, se hai un sito in WordPress, esistono alcuni plugin che ti permetteranno di assegnare una meta descrizione ad ogni pagina. Fra questi troviamo il conosciutissimo Yoast SEO, All in One SEO e Rank Math, ma ne esistono molti altri! Se il tuo sito è su Shopify, invece, troverai la sezione dedicata già all’interno della pagina, senza dover scaricare nulla. 

Hai bisogno di altre dritte lato SEO? Allora iscriviti alla mia newsletter usando il form qui sotto: riceverai subito un file gratuito sulla gestione del blog in ottica SEO e tanti altri consigli utili!

Sofia Zandarin

SEO specialist e SEO copywriter dal tenebroso 2020. Porto empatia, sensibilità ed emozioni nei freddi algoritmi dei motori di ricerca. Prima conosciuta come "La Copy Esaurita", ora ho "messo la testa apposto" e ho dato vita al progetto SEO Popping che ogni giorno mi regala gioie e tanta soddisfazione.

Post correlati